Fino agli albori del XX secolo, l’Europa era ancora principalmente un universo contadino di terre e di sapore tradizionale con molteplici diversità non ancora pienamente integrate nella standardizzazione della dittatura del mercato… Le due carneficine imperialiste capitaliste del 14-18 e del 39-45 hanno organizzato il genocidio metodico di questo mondo ormai scaduto e allo stesso tempo che liquidavano industrialmente la sovra-produzione materiale, queste ultime immolavano nel sangue e nel dolore, il trabocco di milioni di esseri umani in eccesso rispetto alla saturazione generale del mercato mondiale …

Trasformando i contadini in imprenditori agricoli dipendenti dalle banche, dall’industria chimica e dalla distruzione organizzata dei suoli e degli uomini, L’Europa Brussellese – creazione della CIA, del Pentagono e della NATO – ha deciso dal 1945 di mettere gradualmente a morte il vecchio tempo della terra europea e sostituirla definitivamente con le fabbriche di merda dell’impero americano e delle sue succursali brasiliane, canadese, australiane e neozelandese…

Lavoratore della Terra d’Europa, di Francia, dei Paesi Bassi, d’Italia, di Spagna e di qualsiasi altro luogo… Anche se non lo sai ancora, non sei altro che un semplice proletario schiavo della Fabbrica Globale, vale a dire un residuo di uomo in un ridicolo abito verde anonimo, senza alcun potere sulla tua vita suicida, venduto ogni giorno dai sindacati agricoli governativi in modo che la politica  agricola europeista della tua scomparsa programmata raggiunga la fine del diktat dei tirapiedi di Bruxelles e Washington…

Nella fabbrica, negli uffici, disoccupati o sugli appezzamenti di terra della schiavitù contemporanea, tutti noi non siamo altro che degli senza riserva espropriati della loro esistenza… Ma questo mondo della crisi totale della quantità totalitaria del mercato sta crollando…  Che muoia al più presto!

Viva la Guerra di Classe Mondiale del Proletariato contro tutti i Partiti e Sindacati del pianeta merce e per un mondo senza sfruttamento ne alienazione!

VERSO LA COMUNE UNIVERSALE PER UN MONDO SENZA DENARO, SENZA SALARIATO, NE STATO!

Français English EspañolDeutsch


Laisser un commentaire
Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *
Certains commentaires doivent être approuvés avant d'apparaître.

MISE AU POINT !

GUERRE DE CLASSE, sur la base communiste du refus radical de toute censure, valide tout commentaire correctement rédigé dès lors qu’il se trouve adéquat au Logos , autrement dit quand il pose les bases courtoises et intelligentes d’une position et d’une discussion quelles qu’elles soient. Tout commentaire étant bien sûr de la responsabilité exclusive de son auteur...